Come trovarci

Il centro estetico di Lecce Bellissima si trova in:

Piazzetta Montale, 3
(zona salesiani)

c.a.p. 73100 – Lecce (LE)

Tel.: 0832. 394194

Fax: 0832. 394194

Visualizza Mappa

Avete notato quanto pazzo è sto tempo, considerato che non siamo a Marzo il mese per antonomasia “fore de capu” Il meteo influenza la nostra salute e benesserema siamo invece praticamente nel mese delle spose e dei primi bagni di mare e di sole, almeno per noi residenti del caldo e assolato Salento.
Per essere Maggio fa fin troppo freddo e ci sono fin troppo nuvole nel cielo.

Questo tempo pazzo non è adatto a tutti figuriamoci a chi è predisposto alla meteoropatia. Tempo pazzo e meteopatico vanno d’accordo come cane e gatto. Quasi tutti conosciamo che cos’è la meteopatia, o no.
In parole povere, l’associazione di alcuni disturbi fisici e mentali legati al cambiamento con le condizioni meteo.
Questo post naturalmente non è una divulgazione scientifica o medica, ma vuole dare alcune informazioni e consigli da lato estetico e benessere psico-fisico.

Tu sei meteoropatico?

Sei meteoropatico?Il meteopatico o meteoropatico, così si chiama chi soffre di tale patologia, anche se alcuni dottori non tendo a considerarla una malattia, comunque il meteoropatico è una persona particolarmente predisposto a cambiamento di umore oppure ai cambiamenti di condizioni fisiche, le due cose possono insorgere contemporaneamente, tutto questo dovuto alle condizioni meteorologiche spesso a intense variazioni dello stato dell’atmosfera.
Un brusco repentino cambiamento delle condizioni climatiche, caldo/freddo, pressioni atmosferiche e sopratutto cambiamenti stagionali ad esempio inverno-primavera-estate.

Spesso i sintomi o le patologie che si hanno sono dovuti al fatto che il fisico del meteopatico si è adattato ad una determinata stagione e  non riesce ad adattarsi subito o relativamente subito a quella nuova.  Quest’ultima condizione è sempre più frequente sopratutto se consideriamo il detto “non esistono le mezze stagioni”, di certo un fisico predisposto alla meteopatia risente il passaggio dalla stagione invernale a quella calda estiva senza l’intermediazione di una stagione temperata e variabile come quella primaverile.
D’altro canto però quando esisteva ad esempio una primavera relativamente più lunga si avevano più condizioni variabili ed anche queste potevano destabilizzare un meteopatico.

Esiste anche la cosidetta meteoropatia secondaria che non è altro l’aggravarsi di patologie già presenti in un individuo in un determinato periodo di condizione atmosferiche, basta pensare ai dolori articolari durante i periodi umidi di pioggia, alcuni anche prima fino a simulare un potere di prevedere le condizioni meteo dei prossimi giorni.

Tra i disturbi più frequenti vi sono il mal di testa, emicranie, dolori articolari, ansia e insonnia e varie altre patologie fra cui da non sottovalutare anche quelle della pelle.

La pelle

Effetti pelle disidratataTra i sintomi del metopatico vi possono essere l’insorgere o l’aggravarsi di malattie della pelle che possono compromettere la salute della stessa con l’aggravante per noi donne, ma anche per i maschietti, che se questo succede in un periodo di cambiamento climatico primaverile tendente al caldo estivo vi possono essere anche problemi di natura estetica che possono compromettere la stagione estiva o se non altro una tranquilla e rilassante giornata al mare, non dimentichiamo che il sole è un amico ma può essere un nemico in presenza di patologie della pelle o ancora se si prendono dei farmaci per curare i “postumi” dei mali di stagione.

La pelle può subire danni direttamente se offesa da agenti atmosferici o indirettamente se compaiono patologie dovute all’assunzione di farmaci per curare i disturbi dovuti al clima, come ad esempio pomate, antidolorifici, antibiotici, antistaminici etc.  Si possono subire dei peggioramenti come ad esempio chi soffre di acne, eczema, couperose, etc. In questi casi è meglio utilizzare delle creme che riparano e proteggono.
Se si hanno casi di secchezza o disidratazione della pelle, in questi casi si consiglia ad esempio di idratare l’epidermide per contrastare i danni dei cambiamenti climatici e cercare di attenuare i rossori dovuti da un lato ad un improvviso sbalzo termico, oppure ad una eccessiva esposizione al sole che si hanno nelle varie giornate fine settimana, ponti pasquali e festività varie.
Idratazione della pelleUn esposizione di cui non facciamo caso è appunto quella dei fine settimana e vacanze pre-estive che da un lato possono fare bene dall’altro possono far insorgere macchie se si è esposti troppo senza proteggere la pelle, magari credendo che il sole non sia così forte mentre l’esposizione ai raggi ultravioletti c’è sempre e ci sono lo stesso a prescindere del sole più o meno forte, oppure credere che la temperatura sia tiepida al mattino senza pensare al mutamento climatico estemporaneo o al fatto che  si rimane fuori fino a tardi con una temperatura che scende considerevolmente rispetto al giorno con relativo sbalzo termico.

Che prodotto può essere utile ed efficace per questo periodo?

Acido ialuronico Uniqa a basso peso molecolare
Mylips della Pea cosmetics - trattamento per labbra giorno e notte
Special hidro complex idtratazione naturale

L’estate

Alla fine arriva l’estate e a questo punto un buon protettore solare può aiutare a proteggere la pelle durante l’esposizione solare dopo o durante i danni di una patologia della pelle del meteopatico.
Questi naturalmente sono consigli principalmente indicati per un periodo primaverile o più che altro in periodo in cui si sta passando da giornate fredde a quelle sempre più calde, da giornate nuvolose a quelle sempre più soleggiate, da giornate in cui un giorno soffia la tramontana il giorno dopo lo scirocco. 🙂

Lo stress e l’umore.

Un bel trattamento e massaggio fa sempre bene.Purtroppo in una società industrializzata ed adesso aggiungerei informatizzata come la nostra, lo stress e relative conseguenze sono una delle patologie che più si aggravano o nascono durante i cambiamenti climatici.
In questi casi prepararsi per la buona stagione non è un consiglio ma è un dovere. Farsi coccolare da un massaggio e trattamento adatto può risultare benefico, salutare e duraturo per tutta la stagione estiva.

App per i tecnologi

Se siete dei meteoropatici e amate la tecnologia vi consiglio un’applicazione per il vostro smartphone “Meteopatia App” di 3bmeteo.com. L’app è gratuita per Android e IOS è fornisce delle previsioni sui disturbi fisici ed umorali che possono essere legati alle condizioni meteo del momento e della nostra zona.

Tipologie di allerte dell'applicazione meteopatia

L’app non è da considerarsi un dispositivo medico naturalmente, ma fra le tante cose utili fornisce degli alert in base alle condizione meteo attese come (umidità, cali e alti di pressione atmosferica, venti forti etc).

Per sdrammatizzare

Il tutto per sdrammatizzare alla fine, ho trovato questa vignetta significativa e carina.

Vignetta sull'meteoropatia

Una vignetta carina sulla meteoropatia trovata in questo sito www.shockdom.com

Come vedete se il clima non cambia, possiamo aiutare noi a cambiarlo preparandoci per la bella stagione, tanto prima o poi “a da passare a nuttata“. 🙂

Fra le tante risorse su cui documentarsi e approfondimento per quanto riguarda la metereopatia consigliamo:

http://it.wikipedia.org/wiki/Meteoropatia

http://www.lapelle.it/benessere/meteoropatia.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *