Come trovarci

Il centro estetico di Lecce Bellissima si trova in:

Piazzetta Montale, 3
(zona salesiani)

c.a.p. 73100 – Lecce (LE)

Tel.: 0832. 394194

Fax: 0832. 394194

Visualizza Mappa

Ormai siamo da un po’ nell’era della chirurgia estetica che può modificare, cambiare e sostituire ogni parte (o quasi) del corpo.

Tieniti altrimenti ti perdo... a pezziLa chirurgia estetica è ormai diventata una moda usa e getta purtroppo anche tra i giovani, anzi forse è meglio dire usa e cambia qualsiasi parte del nostro corpo che non ci piace più o perché la moda dice così.

I prezzi relativamente bassi e la diffusione di cliniche che effettuano questi interventi ha reso la chirurgia estetica alla stregua di una seduta dal dentista. Quella che una volta era prerogativa dei vip o gente danarosa è ormai a portata di mano.
La cosa che più preoccupa è che sempre più persone giovani se non addirittura adolescenti si avvicina alla chirurgia estetica come l’unico modo per essere accettati dagli altri. Oserei dire che alcune ragazzine non sanno neanche usare il rossetto, che pensa già di farsi fare nuove labbra. Si potrebbero fare tanti esempi. Come alcuni giovani che voglio assomigliare ad un attore o addirittura ad un personaggio dei fumetti.

Questo articolo è dedicato alla chirurgia plastica dei giovani ma in qualche misura vale anche per chi non lo è pi.
Come giovani si intendo gli adolescenti quelli più esposti psicologicamente per il delicato periodo che attraversano, ma  anche chi ha attraversato tale periodo da qualche anno è si avvia alla “maturità”.
Inoltre è importante l’ambiente che i giovani frequentano, e come ambiente non si intende (almeno non solo) quello reale ma bensì quello virtuale. Internet e nello specifico i social network ci rendono tutti esposti nella vetrina e come tale si vuole essere sempre ben accetti, così come succede per chi è del mondo dello spettacolo, disposti a tutti pur di apparire e apparire bene.
Recentemente una notizia di una ragazza che si è sottoposta ad un intervento per apparire meglio nei selfie (moda di autofotografarsi).

Chirurgia estetica giovaniPer chi ha superato l’adolescenza invece c’è l’ansia di entrare subito nel mondo del lavoro, è spesso si crede che apparire può essere meglio che saper fare, allora ci si sottopone alla tortura chirurgica per poter aspirare ad un lavoro migliore, ma questo può essere argomento di un altro articolo,  e questo non vale solo per chi vuole entrare nel mondo dello spettacolo come quelli di cui ne è piena la casa del grande fratello.
Conosco persone disposti a tutto pur di apparire e apparire bene naturalmente e come unica soluzione pensa alla chirurgia estetica.

Naturalmente oltre che dell’ambiente che il giovane frequenta, in parte dipende anche dalla famiglia che dovrebbe educare i giovani prima di tutto ad accettarsi, eventualmente facendosi aiutare da esperti che in sinergia possono risolvere ed attenuare il problema. 

Un’esempio può essere quello della mamma  che aiuta la figlia a conoscere ed utilizzare mezzi diciamo più soft come il trucco e la cura del proprio corpo come una soluzione efficace, ancora prima di modificare o cambiare radicalmente il proprio corpo e di cui pentirsi qualche anno dopo, se non prima. Far capire ai giovani che tra il non piacersi e la chirurgia c’è un “mondo di mezzo” che è la cura estetica per migliorare il proprio aspetto o benessere.
Naturalmente il discorso può sembrare interessato. Bè effettivamente sembra, ma penso fermamente che sia una delle tante soluzioni possibili.

E pensare che una volta si rimaneva scandalizzati nel vedere che una giovane donna se non adolescente si truccasse o andasse dall’estetista. Sembra cosa da medioevo in confronto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *